lunedì 9 maggio 2022

Nome di battaglia "Woland": Valhalla Express - La storia di un nazionalista, rivoluzionario e volontario ucraino nel Battaglione “Azov”




















Nome di battaglia "Woland"
Valhalla Express
La storia di un nazionalista, rivoluzionario e volontario ucraino 
nel Battaglione "Azov"

La prima testimonianza in assoluto edita in italiano di un membro del Battaglione (poi Reggimento) "Azov", dalla giovinezza nell'Ucraina post 1991, tra tensioni sociali e etniche, alla militanza nelle organizzazioni politiche nazionaliste radicali e nei gruppi Ultras e paramilitari, sino agli scontri di Maidan, all'entrata nel Battaglione "Azov" e i combattimenti a Mariupol e nel Donbass del 2014.

Un documento essenziale per comprendere la realtà della società ucraina e delle tensioni con la Russia dopo la caduta dell’URSS, sino al conflitto attuale.

In appendice una documentazione fotografica, le linee guida del movimento "Azov" e la cronologia delle operazioni militari del Battaglione nel 2014-2015 in un documento ufficiale del reparto, e un approfondimento sul nazionalismo radicale nell'Ucraina post-sovietica a cura di Andrea Forti. Con una introduzione di contesto di Matteo Sacchi ("Il Giornale"), e una postfazione di Domenico Di Tullio.

F.to 14x21, 224 pagg., ill. a colori e bn. Euro 25,00

ITALIA Storica, Genova 2022, ISBN 978-88-31430-21-0

Info e ordini: italiastorica@hotmail.com

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Rara foto in divisa da Ufficiale della Regia Marina

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
A Nettuno, nel Btg. Barbarigo della Xa MAS

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Assieme ai suoi marò del Barbarigo

Decima MAS

Decima MAS
Ufficiali del Btg. Maestrale (poi Barbarigo): Tognoloni, Cencetti, Posio, Riondino...

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano
L'azione di Chiarello e Candiollo in copertina all'Illustrazione del Popolo del 19 marzo 1944