domenica 25 dicembre 2016

La collana Italia Storica Ebooks Paperback

Con Italia Storica Ebooks Paperback, di nuovo disponibili IN CARTACEO diversi nostri titoli esauriti e da voi ricercati! Acquistateli direttamente tramite il link QUI: http://www.soldiershop.com/libri/italia-storica-paperback/

> Emme rossa!

> I pilastri del Romano Impero

> Talianski Karashoi

> Frecce Nere! Le Camicie Nere in Spagna

> Ricordi di una ausiliaria: Con il Barbarigo da Roma al fronte sud 1944-45


> Battaglione Lupo - Xa Flottiglia MAS 1943-1945







LA SAN MARCO SULLA LINEA GOTICA di nuovo disponibile!



Il 26 dicembre 1944, reparti tedeschi, della San Marco e della Monterosa attaccavano con successo le linee americane in Garfagnana! Questi e altri fatti d'arme e di coraggio della Divisione della San Marco della RSI sono ricostruiti nel libro CON LA SAN MARCO SULLA LINEA GOTICA, ora di nuovo disponibile in volume cartaceo! A chi lo ordinerà (per info e ordini, mail a ars_italia@hotmail.com), omaggeremo una riproduzione di una delle due tavole a colori del libro "La San Marco sulla Linea Gotica" (una delle quali è l'immagine di copertina), opera dell'artista Sergio Pietruccioli in esclusiva per l'Associazione "ITALIA Storica", tirate tipograficamente su carta di pregio "acquarello", f.to A4, e ritraenti rispettivamente un Marò del Btg Uccelli accanto alla sua MG 42 dopo un combattimento su una quota della Garfagnana, e un Marò del Btg Blotto sull'Abetone in una posa più rilassata, armato di MAB 38A, a vostra scelta!
________
In questo libro si descrivono le operazioni militari della Divisione Fanteria di Marina “San Marco” della RSI sulla Linea Gotica nei settori della Garfagnana e dell’Abetone. I fatti sono ricostruiti giorno per giorno attraverso la pubblicazione dei diari di guerra delle due unità, integrati con documenti e testimonianze di veterani, fornendo così al lettore un quadro documentato e vivido dei durissimi combattimenti nell’inverno 1944-1945, che videro i Marò della “San Marco” tenere testa con apprezzabile efficienza militare alle superiori forze Alleate. Numerose foto, disegni a colori, ordini di battaglia ecc arricchiscono questo bel volume.
F.to 17x24, brossura, ill. in b/n e col., 290 pag., 29,00 Euro, Ass. Cult. ITALIA, Genova 2011.





sabato 12 novembre 2016

FRITZ KEMPE OBERKOMMANDO DER WEHRMACHT IL VERO VOLTO DEL SOLDATO TEDESCO

FRITZ KEMPE
OBERKOMMANDO DER WEHRMACHT

IL VERO VOLTO
DEL SOLDATO TEDESCO
Edizione italiana a cura di Andrea Lombardi

Questo libro fotografico dedicato al Volto del soldato tedesco nella seconda guerra mondiale, curato dal fotografo Fritz Kempe (1909 – 1988) per conto dell’Oberkommando della Wehrmacht, il comando supremo delle forze armate, e pubblicato nel 1943, rappresentò, per qualità tecnica delle fotografie riprodotte e per la sua “visione”, il punto più alto raggiunto dalla già monumentale opera di propaganda fotografica dei Bildberichter, i fotografi di guerra tedeschi.

Le fotografie, selezionate tra migliaia di scatti, rappresentano non solo una eccezionale testimonianza storica e estetica dei militari tedeschi della Heer, delle Waffen-SS, della Kriegsmarine e della Luftwaffe impegnati su tutti i fronti e delle loro gesta, ma anche una precisa indagine, tramite un profondo sguardo fotografico sugli “occhi specchio dell’anima” di questi uomini in guerra, sulle radici identitarie dell’Uomo e del Soldato tedesco, come membro scelto di una coesa comunità nazionale e politica, impegnato nella difesa dei valori culturali tedeschi ed europei minacciati dal bolscevismo dell’Unione Sovietica da una parte, e dal capitalismo angloamericano dall’altra.
La maggior parte in formato ritratto e in primo piano, le fotografie dell’opera permettono di cogliere distintamente e in grande dettaglio particolari di uniformi, fregi, copricapi, elmetti e equipaggiamenti, rappresentando anche un valido strumento per collezionisti di militaria e modellisti; nel proporre questa edizione italiana abbiamo voluto quindi aggiungere, in calce della traduzione delle didascalie originali, delle note storiche e uniformologiche relative alle fotografie più significative.

F.to 20x28, 102 pagg., 20,00 Euro.

Per info e ordini, mail a ars_italia@hotmail.com








venerdì 16 settembre 2016

OSTFRONT - LE TATTICHE DELLA WEHRMACHT SUL FRONTE RUSSO e SOLDAT - DIARIO DI UN SOLDATO TEDESCO di nuovo disponibili!

Ecco OSTFRONT - LE TATTICHE DELLA WEHRMACHT SUL FRONTE RUSSO e SOLDAT - DIARIO DI UN SOLDATO TEDESCO di nuovo disponibili in formato cartaceo! 

Ordinateli via mail a ars_italia@hotmail.com, o acquistateli direttamente su Amazon!



Schede dei libri: 

AA.VV. 
Ostfront! 
Le tattiche della Wehrmacht sul Fronte Russo, 1941-1945 
Serie Ostfront Vol. 4 
Pagine 300 Formato 17x24 Copertina brossura Prezzo: 29.00 € 

Le decine di esempi tattici riportati includono delle azioni di Fanteria davanti a Leningrado nel settembre 1941, nei combattimenti difensivi dell’inverno 1941-1942 e a Stalingrado nel 1943, di reparti Panzer nelle fulminee avanzate dell’estate del 1941 e del 1942 e nelle azioni difensive e nei contrattacchi del 1943, sino ai disperati combattimenti di retroguardia del 1944-1945, e di Genieri d’assalto nell'attraversamento di fiumi, nella bonifica di campi minati e nella distruzione delle posizioni fortificate russe, come nei combattimenti per la linea Stalin nel luglio 1941. Sono poi analizzate le tecniche e le tattiche impiegate in condizioni particolari, quali il combattimento nella taiga e nella tundra, lungo le linee fluviali, nelle foreste e nella lotta antipartigiana. Molte ill. e mappe b/n. 

*** 

Prüller, W. 
Soldat 
Il diario di un soldato tedesco nella seconda guerra mondiale 
Pagine 152 Formato 17x24 Copertina brossura Prezzo: 18.00 € 

Traduzione del diario di un decorato membro della 9. Panzer-Division dalla campagna di Polonia del 1939 fino all'estrema difesa del Reich. In appendice numerose foto b/n.


martedì 12 luglio 2016

Louis-Ferdinand Céline - Saggi, interviste, ricordi e lettere, a cura di Andrea Lombardi e con la collaborazione di Gilberto Tura



DISPONIBILE E IN TIRATURA LIMITATA!

INFO PER ORDINI IN CALCE.


Negli ultimi anni Louis-Ferdinand Céline è tornato prepotentemente alla ribalta nell'attenzione del pubblico e della critica, in Francia e non solo, con una fitta produzione editoriale comprendente la pubblicazione di inedite testimonianze, epistolari e anche scritti autografi. Purtroppo, in Italia – paese che in passato si era distinto negli studi céliniani – ben poco di questo prezioso materiale è stato tradotto e presentato al pubblico degli amanti di Céline e della grande letteratura in generale, ma, anzi, diverse delle recenti uscite editoriali italiane a lui dedicate rientrano più nella sfera della critica letteraria autoreferenziale, per di più spesso basata su tesi preconcette, e non nella ricerca spassionata della divulgazione dell'opera dell'autore tramite la condivisione con i lettori di nuovi elementi bibliografici primari e secondari.
Questo libro cerca di coprire questa lacuna, pubblicando numerose testimonianze, saggi, lettere e interviste di Louis-Ferdinand Céline inedite in italiano, assieme ad altri articoli e interventi editi degni di nota ma difficilmente reperibili.


Tra le testimonianze, quelle di Georges Geoffroy, compagno di scorribande di un giovane Louis Destouches a Londra nel 1915, dell’artista e bohémien Eric Mahé, l’esclusiva intervista di David Alliot alla figlia di Céline Colette Destouches Turpin, dell’amica di famiglia Eliane Bonabel, dell’amico-nemico Gen Paul, di Robert Debré e Sylvain Malouvier rievocanti il Céline medico negli anni ’30, dell’incontro in Russia nel 1935 con l’antifascista Lucie Mazauric, dell’amante Erika Irrgang, di Frédéric Empeytaz, prefetto della “rossa” banlieue di Clichy, di Karl Epting e Gerhard Heller dell'Istituto di cultura tedesco nella Parigi dell’Occupazione, del colonnello SS Hermann Bickler, di Robert Brasillach, dell’affascinante libertina Maud de Belleroche, del giornalista Ole Vinding nell’esilio danese, di Pierre Duverger a Meudon…


Nei saggi, il corazziere Destouches tra gli orrori della Grande Guerra, l'avventurosa storia del manoscritto originale del Viaggio al termine della notte e la sua prima traduzione italiana, le traduzioni comparate di Morte a credito di Giorgio Caproni e Giuseppe Guglielmi, le considerazioni controcorrente su Mea Culpa e Bagatelle per un massacro dei critici letterari Éric Mazet e Pol Vandromme, tra i maggiori esperti di Céline, La bella rogna e la polemica anticristiana secondo Dominique Venner, Da un castello all'altro nel commento di Francesco Biamonti e Pantomima per un'altra volta in quello di Alberto Carrara, l'opera letteraria e la vicenda umana di Céline secondo il suo maggiore biografo François Gibault, e i commenti di Cesare Cases, Emilio Tadini e Alberto Arbasino, Ezra Pound, Drieu la Rochelle, Adrien Arcand e Benito Mussolini, Kurt Vonnegut, Henri Guillemin, Paul Lévy, Nicole Debrie, Henry Miller, Saul Bellow, Will Self, António Lobo Antunes, William S. Burroughs, Charles Bukowski e Gilles Deleuze.


Quindi, le lettere a Élie Faure, a Gallimard, alla stampa collaborazionista francese, a Alexandre Gentil, Henri Mondor, Roger Nimier, un’inedita introduzione ad un articolo del 1929 scritto dal dottor Destouches per la rivista medica della Società delle Nazioni, le interviste di Robert Sadoul per la Radio suisse romande nel 1955 e di Madeleine Chapsal per “L’Express”, l’autointervista incisa su vinile da Festival nel 1957, Céline sulla TV e sulla pubblicità per “Télé Programme Magazine” nel 1958, e l'ultima, profetica intervista al critico letterario Robert Stromberg del 1961.


Completa il testo una sezione iconografica presentante fotografie e documenti in gran parte inediti per il pubblico italiano, provenienti da archivi pubblici e collezioni private.

Formato 19,5 x 25, brossura con sovraccoperta, 324 pagg., ill. in b/n e colori. Edito nella collana OFF TOPIC di ITALIA Storica, Genova 2016.

Euro 38,00

Info e ordini:

Associazione Culturale “ITALIA Storica”
Via Onorato 9/18
16144 Genova
GE – Italia
P. IVA/C.F. 02033100997

Tel. Cell. 348 6708340
E-Mail ars_italia@hotmail.com

Disponibile presso:

Spazio Ritter
Via Maiocchi, 28
Milano
Tel. 02201310
info@ritteredizioni.com

La Libreria Militare
Via Morigi, 15
Milano
Tel. 0289010725
libmil@libreriamilitare.com

Libreria Europa
Via Tunisi n.3/a
Roma
Tel. 0639722159
ordini@libreriaeuropa.it

Libreria La Testa di Ferro
Via di S. Martino ai Monti
Roma
Tel. 064883573

Libreria Ares,
Via Lorenzo il Magnifico, 46
Roma
Tel. 0644232188

Centro librario Il ramo d'oro,
Corso Buenos Aires 21 D
Genova
Tel. 010566718
ramodorogenova@libero.it




Preview del libro:






























mercoledì 13 aprile 2016


Venerdì 15 aprile alle ore 18:00 presso l'Hotel Rex di Via de Gaspari a Genova verrà presentato il libro "Radio alternative", sulla storia sconosciuta delle radio alternative negli anni di Piombo, di Alessandro Alberti, e "Spionaggio in onde corte", sulle trasmissioni in codice via radio Short Wave agli agenti "dormienti" dei servizi segreti della Guerra Fredda, tramite le cosidette Numbers Stations*, a cura di Simon Mason.
Parleranno Alessandro Alberti e Andrea Lombardi.


Scheda editoriale dei due libri:



Approfondimento RadioRai1:



*Le cosiddette Numbers Stations sono delle trasmissioni radio in onde corte, in onda nelle più diverse ore del giorno, e con durate variabili, reperibili su molte frequenze e osservate e studiate ormai da decenni dai radioamatori di tutto il mondo. Queste trasmissioni misteriose, consistenti in voci che leggono gruppi di numeri o di lettere in alfabeto fonetico internazionale, o da segnali in codice morse o impulsi sonori, sono precedute spesso da “avvisi” di inizio trasmissione consistenti in brevi brani musicali, sequenze di lettere o scale di note, ciclicamente ripetuti a orari prefissati. Ecco una delle più note: https://www.youtube.com/watch?v=GUQUD3IMbb4

domenica 10 aprile 2016

LA FANTERIA TEDESCA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE, recensione su Il Giornale!

Recensione di Matteo Sacchi su "Il Giornale" (edizione nazionale) di oggi del nostro libro LA FANTERIA TEDESCA NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE!





Alfred Buchner
Wehrmacht Research Group

La Fanteria Tedesca nella Seconda Guerra Mondiale

Edizione italiana riveduta e ampliata a cura di Andrea Lombardi

Questa è la prima traduzione italiana dell’opera di Alex Buchner Das Handbuch der deutschen Infanterie 1939-1945, dedicata alla fanteria tedesca nella seconda guerra mondiale, riveduta e corretta, notevolmente ampliata nelle sezioni relative alle armi, equipaggiamenti e uniformi, e presentante un’iconografia completamente rinnovata, includente centinaia di fotografie in bianco e nero e a colori, in larga parte inedite, provenienti da archivi militari e dalla collaborazione di ricercatori storici e collezionisti di tutto il mondo.

Formato 21x26, 544 pagg. completamente illustrate e con 108 pagg. a colori, copertina plastificata opaca, brossura con colla speciale poliuretanica PUR. Prezzo 54,00 Euro. 

Ordini a ITALIA Storica, Genova, via e-mail a ars_italia@hotmail.com o tel. 348 670 8340, reperibile anche presso: 

NONSOLOSTORIA
RITTER EDIZIONI
MILISTORIA
LA STORIA MILITARE
La Libreria Militare,
Via Morigi, 15
20123 Milano
Tel. 0289010725
libmil@libreriamilitare.com
Libreria Europa,
Via Tunisi n.3/a
00192, Roma
Tel. 0639722159
ordini@libreriaeuropa.it
Libreria Ares,
Via Lorenzo il Magnifico, 46
00162 Roma
Tel. 0644232188
Novantico edizioni,
Viale Della Rimembranza
10064 Pinerolo
Tel. 012171977
Centro librario Il ramo d'oro,
Corso Buenos Aires 21 D
16100 Genova
Tel. 010566718
ramodorogenova@libero.it
Modellismo LINUS
Corso Sardegna 192
16142 Genova
Tel. 010509625
linusmodel@gmail.com

sabato 5 marzo 2016

La Fanteria Tedesca nella Seconda Guerra Mondiale


Alfred Buchner
Wehrmacht Research Group
 La Fanteria Tedesca
nella Seconda Guerra Mondiale
  Edizione italiana riveduta e ampliata
a cura di Andrea Lombardi 

Questa è la prima traduzione italiana dell’opera di Alex Buchner Das Handbuch der deutschen Infanterie 1939-1945, dedicata alla fanteria tedesca nella seconda guerra mondiale, riveduta e corretta, notevolmente ampliata nelle sezioni relative alle armi, equipaggiamenti e uniformi, e presentante un’iconografia completamente rinnovata, includente centinaia di fotografie in bianco e nero e a colori, in larga parte inedite, provenienti da archivi militari e dalla collaborazione di ricercatori storici e collezionisti di tutto il mondo.
Il testo descrive l’organizzazione, le dotazioni di uomini, mezzi e armi, gli ordini di battaglia, l’armamento, l’equipaggiamento e le uniformi delle divisioni di fanteria tedesche e dei singoli reparti organici (fanteria, artiglieria,Panzerjäger, ricognizione, genio e trasmissioni, dei reparti medici e della sussistenza, comandi e amministrazione) e come combatterono e prestarono servizio nella seconda guerra mondiale, con approfondimenti sulle innumerevoli battaglie combattute su ogni fronte dai reparti delle Infanterie-Division e le biografie militari e le coraggiose azioni degli assi della Infanterie maggiormente decorati.
In appendice, numerose tavole di organigrammi e simboli tattici, le tattiche in attacco e difesa delle unità della Infanterie, un glossario tecnico tedesco-italiano, e elenchi dei codici e Waffenamt dei produttori di armi, munizioni, equipaggiamenti e ottiche.

Recensione su "Il Giornale": http://www.ilgiornale.it/news/wehrmacht-segreta-centinaia-foto-1244245.html
  








F.to 21x26, 546 pagg. delle quali più di 100 a colori, centinaia di fotografie in b/n e colori, 50 illustrazioni e organigrammi in b/n, 11 tavole a colori, Euro 54,00
__________
OFFERTA SPECIALE: il libro è in stampa e disponibile dopo il 20 marzo: tutte le prenotazioni giunte via e-mail a ars_italia@hotmail.com entro quella data, usufruiranno dello sconto da Euro 54,00 a soli Euro 45,00. 
___________
“ITALIA Storica”
Via Onorato 9/18

16144 Genova

GE – Italia
P. IVA/C.F. 02033100997 

Tel. 348 670 8340
E-Mail ars_italia@hotmail.com

domenica 7 febbraio 2016

Tiger nel fango di Otto Carius (Italia Storica Ebook Vol. 1) Formato Kindle

Finalmente disponibile in ebook le avvincenti memorie di Otto Carius, uno dei piu' noti comandanti di carri tedeschi, decorato con la Ritterkreuz, e delle sue esperienze di combattimento sul Fronte Russo durante la seconda guerra mondiale con i Panzer e i Tiger, con più di 150 carri armati nemici distrutti. Libro imperdibile per tutti gli appassionati di storia (CLICCARE LA FOTO SOTTO PER INFO E ACQUISTI).



 

Grenadiere I e II: Le vita e le battaglie del più giovane generale delle Waffen-SS (Italia Storica Ebook Vol. 21) Formato Kindle

Questa prima edizione digitale italiana delle memorie di Kurt Meyer “Panzermeyer” permette al lettore di entrare nel vivo dei ricordi bellici di uno soldati del Reich più decorati e famosi, seguendolo dalle sue prime battaglie con la Leibstandarte SS Adolf Hitler nella Blitzkrieg in Polonia e Francia alla campagna dei Balcani, ai durissimi combattimenti sul fronte russo dalla battaglia di Rostov nel 1941 alla controffensiva di von Manstein a Charkov nel 1943, ai disperati combattimenti in Normandia nel 1944 con i “giovani leoni” della Hitlerjugend, alla cattura e alla prigionia Alleata. Un libro immancabile nella biblioteca degli appassionati di storia militare. Opera su due volumi (CLICCARE LE FOTO SOTTO PER INFO E ACQUISTI).
 

Comandante di Panzer, di Hans von Luck (Italia Storica Ebook Vol. 27) Formato Kindle

Le memorie del colonnello Hans von Luck, negli anni 1939-1945 ufficiale nella 7. e 21. Panzer-Division. Lucido racconto, assai dettagliato di un comandante di panzer tedesco presente su tutti i principali teatri operativi del conflitto, sempre in posizione da protagonista ed accanto a un generale di fama con Rommel.
Il suo episodio più noto avvenne dopo lo sbarco in Normandia, quando il suo reparto fu integrato da unità corazzate, esploranti, d’artiglieria e controcarro, formando il Kampfgruppe von Luck, impiegato nei punti focali del fronte: contro i parà inglesi sull’Orne, nella difesa di Caen, durante l’Operazione Goodwood e infine nella sacca di Falaise, dove von Luck condusse verso la salvezza i resti della 21. Panzer-Division, prendendo il comando della Divisione. Per queste azioni, fu decorato della prestigiosa Ritterkreuz des Eisernes Kreuz l’8 agosto 1944. Catturato infine dai sovietici ad Halbe nell’aprile 1945, fu internato in un Gulag per cinque lunghi anni. Tornato finalmente in Germania, divenne un uomo d’affari di successo, rimanendo vicino alle associazioni veterani delle sue unità e conducendo numerose conferenze e studi sui campi di battaglia per gli ufficiali dell’US Army e della NATO (CLICCA LA FOTO SOTTO PER INFO E ACQUISTARE).


Un Alpino nel Battaglione Barbarigo (Italia Storica Ebook Vol. 29) Formato Kindle

Queste sono le memorie di Pierluigi Tajana, artigliere da montagna in Grecia-Albania e poi comandante della 4a Compagnia Mortai del Battaglione Barbarigo della Decima Flottiglia MAS. Le vicende di Tajana, da lui narrate con grande brio, ci trasportano dalla Scuola Allievi Ufficiali di Complemento di Artiglieria Alpina di Bra, dove l’anticonformista Tajana muove i primi passi tra le anacronistiche regole del Regio Esercito, alla Grecia-Albania, descrivendo causticamente la madornale incompetenza di molti Ufficiali italiani, ed è testimone della tragica epopea dei nostri fanti e artiglieri. Rientrato in Italia, in seguito allo sfascio del Regio Esercito all’8 settembre 1943 si arruolerà nel Battaglione Barbarigo della Decima MAS, comandandone la Compagnia Mortai nel Goriziano nel 1944/1945, e nei disperati combattimenti contro gli Alleati sul fronte Sud nell’aprile 1945. Dopo la difficile ritirata oltre il Po, e la resa con l’onore delle armi del Barbarigo a Padova, sarà inviato al POW Camp 211 in Algeria, dove, tra le altre vicende che lo vedranno protagonista, riceverà notizia del cosiddetto “massacro di Sétif”, una serie di brutali rappresaglie eseguite dall’esercito francese contro la popolazione civile algerina nel maggio 1945, e avrà modo di conoscere il Maresciallo Graziani, dandone un vivido ritratto. In appendice, alcune testimonianze sulla battaglia del monte San Gabriele e la morte del tenente Piccoli, MAVM e vice comandante della Compagnia Mortai del Barbarigo, numerose fotografie inedite di proprietà dell’autore e due tavole a colori sulle uniformi e le armi della Compagnia Mortai.







Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Rara foto in divisa da Ufficiale della Regia Marina

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
A Nettuno, nel Btg. Barbarigo della Xa MAS

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Assieme ai suoi marò del Barbarigo

Decima MAS

Decima MAS
Ufficiali del Btg. Maestrale (poi Barbarigo): Tognoloni, Cencetti, Posio, Riondino...

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano
L'azione di Chiarello e Candiollo in copertina all'Illustrazione del Popolo del 19 marzo 1944