sabato 31 luglio 2010

martedì 6 luglio 2010

La "Brigata Nera" della Decima MAS: il Battaglione Risoluti






Una nostra rievocazione del...

BTG. RISOLUTI : Costituito a Genova nel marzo 1944, ebbe compiti di difesa costiera, di pattugliamento e di lotta antipartigiana. Fornì anche dei complementi al Btg. Lupo e al Btg Barbarigo, cui fornì una intera compagnia. Cessò di esistere il 26 aprile 1945, parte a Genova e parte a Milano.

Un libro tratta esaustivamente le vicende del Btg e del suo carismatico C.te, il Capo MAVM Felice Bottero , anche attraverso testimonianze e documenti inediti.
Una parte fotografica a colori (con figuranti del Gruppo ITALIA) descrive le divise, i fregi e il rarissimo distintivo dell'unità.

Potete richiedere il libro dall'editore http://www.novantico.com/ o una copia autografata dall'autore: Andrea Castagnino telcell 3408460948

"I RAGAZZI DI CAPO BOTTERO" - Battaglione Risoluti della Xa Flottiglia Mas

di Andrea Castagnino - NovAntico Editrice, maggio 2007 - Serie Asiland, Euro 25,00.

112 pagine, con oltre 60 fotografie (molte inedite) e documenti.

INDICE: Premessa dell'autore Capitolo 1 - La nascita, le attività e la fine Capitolo 2 - Felice Bottero, il comandante dei Risoluti Capitolo 3 - L'inno del Battaglione Risoluti Capitolo 4 - Il caso Loewemberg e Fellner Capitolo 5 - La sfortunata azione in Val Borbera Capitolo 6 - Il Battaglione Risoluti e la stampa locale dell'epoca Capitolo 7 - Divise, fregi ed armamenti individuali del Btg. Risoluti Capitolo 8 - Gli uomini del Battaglione ovvero le memorie dei "Risoluti" Testimonianza Marò Dolcino Carlo Testimonianza Marò Donato Santo Testimonianza Marò Tempera Domenico Testimonianza Capo di 3.a Classe Steri Lazzaro Testimonianza Marò Iachini Giuliano Testimonianza Marò Scelto Olivari Giovanni Aldo Capitolo 9 - Il Battaglione Risoluti e l'Associazione X.a Flottiglia Mas Capitolo 10 - Organico del Battaglione Risoluti desunto da fonti note.

domenica 4 luglio 2010

Con il Barbarigo a Nettuno, di Luciano Luci Chiariti (Luciano L. Chiarissi)




L. L. Chiariti

Con il Barbarigo a Nettuno


Pagine 127
Formato 21x14
Copertina brossura
Lingua Italiano
Prezzo: 16.00 €



Anastatica di un'opera del settembre 1944 con le riflessioni di un maro' della Decima MAS reduce dal fronte di Anzio-Nettuno.Sono raccolte le impressioni sul tempo passato al fronte, la guerra di posizione, i commilitoni, e la vita in linea. In appendice l'elenco dei caduti del Barbarigo, le onorificenze concesse e lo spartito dell'inno della X MAS a cura del maro' Giulio Ronchi.

Un estratto dell'opera dal primo capitolo:

GUARDANDO GLI APPUNTI

In questi ultimi tempi ho letto qualche corrispondenza di guerra postuma dal fronte di Nettuno e ci sono rimasto parecchio male. Io ho forse il torto di far parte di quella schiera di persone che pensano dover essere l'onestà il criterio informatore di ogni azione umana, e mi ha quindi fatto una brutta impressione leggere tante belle parole che non significano niente su argomenti che per la loro intima forza non hanno assolutamente bisogno di infioramenti. A parlarci chiaro la maggior parte di questi signori che oggi fanno della bella letteratura, in linea non si sono mai visti ed oso pensare che abbiano voluto seguire la poco eroica tradizione degli inviati, che vedono la guerra da una camera d'albergo e salvano la baracca lavorando molto di fantasia.Tutto questo, proprio mentre si parla di ricostruire anzitutto un ordine morale, è un affare piuttosto stonato e direi che si dovrebbe trovare il modo di farla finita. Farla finita anche per dimostrare coi fatti che si ha la ferma volontà di eliminare ogni stortura e che l’era delle chiacchiere deve considerarsi definitivamente tramontata.Gli avvenimenti che viviamo sono troppo seri ed impegnativi perché sia permesso assistervi con atteggiamento superficiale.Ho accanto a me un blocchetto di appunti che ho trovato nella borsa tattica proprio mentre ero sicuro di averlo dimenticato o perduto. Pagine zeppe di parole scritte a matita, in una maniera indecifrabile dai profani, in momenti vari della giornata, quando anche nella buca ti saltava il ghiribizzo di fissare sulla carta impressioni e ricordi.Sensazioni e pensieri strani alle volte, vi assicuro, forse anche perché per il fronte ero un novellino, una matricola e ad ogni cosa amavo dare un significato e fare un raffronto con quanto su di esse avevo fantasticato nelle giornate in cui tra me e la linea si interponevano tanti ostacoli.Quando un'idea ci infiamma e gli anni hanno ancora un sapore di sogno, la guerra è un dono magnifico di cui si scorge solo il lato romantico.Solamente più tardi - dopo molte cadute - quel duro selciato che ha nome esperienza ci fa esaminare le cose con spirito realistico e - anche se molte illusioni restano ai lati della strada - quel ben sagomato e quadrato edificio che è ormai la nostra personalità è sempre pervaso dalla benedetta Poesia che, anche in formato ridotto, vogliamo difendere da contingenze e scetticismi.Al fronte ci sono quindi arrivato con idee abbastanza chiare sugli uomini ed i loro pregi o difetti. Non mi attendevo di trovare delle schiere di santi o di eroi; non ho avuto delusioni. Ad essere sincero qualche sorpresa in senso buono.Intendiamoci non voglio cadere nell’eccesso opposto col voler descrivere la guerra sostanziata esclusivamente di orrori e brutture, di esseri brutali ed egoisti che pur di giungere ad un loro scopo particolare si venderebbero anche l'anima. No, no. Intendo chiarire che anche la guerra è come tutte le cose della nostra vita. Uno va a cogliere una bella rosa e si punge con le spine. Il vecchio ritornello è sempre vero; anche nel nostro caso.



Effepi Edizioni

Via Balbi Piovera 7
16149 Genova
Telefono +39 010 6423334
Mobile +39 338 9195220

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Rara foto in divisa da Ufficiale della Regia Marina

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
A Nettuno, nel Btg. Barbarigo della Xa MAS

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Assieme ai suoi marò del Barbarigo

Decima MAS

Decima MAS
Ufficiali del Btg. Maestrale (poi Barbarigo): Tognoloni, Cencetti, Posio, Riondino...

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano
L'azione di Chiarello e Candiollo in copertina all'Illustrazione del Popolo del 19 marzo 1944