lunedì 12 dicembre 2011

Rievocatori Decima MAS su Uniformi e Armi di Dicembre

Siamo felici di segnalare l'ennesimo contributo della nostra associazione nel campo rievocativo-culturale: infatti sulla rivista Uniformi e Armi di questo mese vi è un bell'articolo del collezionista e ricercatore Andrea Castagnino sul poco conosciuto Btg Risoluti della Xa MAS, illustrato con rare foto d'epoca e alcune fotoricostruzioni con rievocatori e materiale (disattivati, equipaggiamento) della Associazione ITALIA Storica; che da sempre ha posto particolare attenzione all'aspetto storico-culturale della propria attività, crediamo senza paragoni nel campo 2gm/FFAA Asse - anche senza limitarci all'ambiente della rievocazione.



IL BTG. RISOLUTI DELLA X MAS

Nato come reparto misto di marinai dipendenti dal Comando Marina di Genova, organizzato come compagnia di fanteria marina ed impiegato in un rastrellamento antipartigiano nel marzo 1944, meritò l'appellativo di "Risoluti" per la determinazione e il valore dimostrati. Una delle caratteristiche più anomale fu che tutte le unità furono affidate a sottufficiali capaci e fra le sue fila vi furono solo tre ufficiali.

lunedì 5 dicembre 2011

L'Associazione Culturale "Soldati al Fronte"



Presentiamo gli amici dell'Associazione Culturale "Soldati al Fronte":

L'Associazione culturale "soldati al Fronte" è un gruppo dedito alla ricostruzione e alla ricerca storica dei fatti d'arme del 900 con particolare attenzione agli eventi che hanno avuto luogo durante la Seconda Guerra Mondiale (1939-1945) nel teatro di guerra noto come Fronte Orientale, o "Fronte Russo".

L'Associazione non ha finalità politiche, ne è affiliata ad alcuna organizzazione connotata politicamente, scopo dell'associazione è promuovere la conoscenza di quello che nell'ambito della seconda guerra mondiale è un teatro poco noto al pubblico italiano, e poratre avanti il ricordo di quegli uomini e quelle donne, Tedesche, Italiane, e delle varie popolazioni dell'allora Unione Sovietica, che hanno combattuto e sono morte, nella più grande operazione bellica terrestre nella storia dell'uomo.

www.soldatialfronte.it

domenica 4 dicembre 2011

Con i Panther della "Brandenburg" - Gli ultimi combattimenti sul Fronte Orientale, aprile-maggio 1945



Eduard Bodenmüller

a cura di Andrea Lombardi

Con i Panther della "Brandenburg"


Gli ultimi combattimenti sul Fronte Orientale
nel diario di guerra di un carrista della Panzergrenadier-Division "Brandenburg", Febbraio-maggio 1945


Questo libro presenta il diario di guerra di Eduard Bodenmüller, relativo alle sue esperienze come Sottufficiale e Capocarro di Panther nella Panzergrenadier-Division “Brandenburg” negli ultimi combattimenti per la difesa del Reich sul Fronte Orientale tra l’Oder e il Neisse, dal gennaio al maggio 1945. Il diario giornaliero di Bodenmüller dà un’immagine cruda e veritiera dei duelli tra i Panther e i T-34/85 e gli JS-2 Stalin sovietici, e dei disperati tentativi tedeschi di contenere l’inarrestabile avanzata dell’Armata Rossa in Slesia. Il testo è accompagnato da appendici sulle azioni della “Brandenburg” nel 1945 e sui decorati della Ritterkreuz della Divisione, una cronologia delle operazioni delle unità del Panzerkorps “Grossdeutschland”, numerose mappe e fotografie relative a queste battaglie, e da tavole a colori presentanti i fregi, le decorazioni e i documenti originali appartenuti a Eduard Bodenmüller.

L’autore del diario

Eduard Bodenmüller nasce il 23 aprile 1922 a Stoccarda nel Baden-Württemberg. Nell’aprile 1944 fu insignito del Panzerkampfabzeichen in Silber e nel maggio 1944 della Eisernes Kreuz di seconda classe. Ormai Unteroffizier e carrista veterano fu assegnato nel 1945 alla 4. Kompanie del I Abteilung, del Panzer-Gruppe Wietersheim della Panzer-Grenadier-Division “Brandenburg”. Per le azioni da lui narrate in questo suo diario fu poi decorato della Eisernes Kreuz di prima classe il 19 marzo 1945, e del Panzerkampfabzeichen mit Einsatzzahl “25” il 20 febbraio, quest’ultimo distintivo conferito per aver partecipato a 25 azioni di combattimento tra corazzati, durante le quali era stato tra l’altro ferito più volte. Promosso Offizierantwärter, fu anche raccomandato per la Deutsches Kreuz in Gold, ma la decorazione non risulta concessa.


F.to 17x24, brossura, 72 pagine, 50 foto b/n e mappe, 2 tavole a col., Euro 14,00

Edito da Ass. Cult. ITALIA Storica, info e ordini diretti ars_italia@hotmail.com


Disponibile inoltre presso Tuttostoria, Spazio Ritter e Libreria Militare (MI), Libreria Roma e Libreria Ares (RM), e altre librerie specializzate.

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Rara foto in divisa da Ufficiale della Regia Marina

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
A Nettuno, nel Btg. Barbarigo della Xa MAS

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Assieme ai suoi marò del Barbarigo

Decima MAS

Decima MAS
Ufficiali del Btg. Maestrale (poi Barbarigo): Tognoloni, Cencetti, Posio, Riondino...

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano
L'azione di Chiarello e Candiollo in copertina all'Illustrazione del Popolo del 19 marzo 1944