mercoledì 23 maggio 2018

Pierluigi Romeo di Colloredo SÜDFRONT - Il Feldmaresciallo Albert Kesselring nella campagna d'Italia, 1943-1945




Pierluigi Romeo di Colloredo

SÜDFRONT
Il Feldmaresciallo Albert Kesselring nella campagna d'Italia, 1943-1945

La campagna combattuta in Italia dal settembre 1943 al maggio 1945 tra l’esercito tedesco ed i suoi avversari angloamericani è stata tra le più dure della Seconda Guerra mondiale. L’invasione di quello che Churchill aveva definito il ventre molle dell’Euoropa si tramutò presto in un incubo, dimostrandosi molto più lunga, difficile e sanguinosa di quanto i comandi alleati avessero mai potuto prevedere. Il maggior ostacolo all’invasione alleata fu il genio del Feldmaresciallo Albert Kesselring.
Kesselring fu il protagonista di una delle più grandi ritirate fatte combattendo negli annali della storia militare, un comandante che, di fronte a un nemico di gran volta superiore nel numero e nell'equipaggiamento, che aveva il dominio indiscusso del mare e dell'aria, senza poter contare su rinforzi di alcun genere, aveva opposta una resistenza ininterrotta, passo dopo passo, dalle coste meridionali della Sicilia sino alla valle del Po, in battaglie divenute leggendarie: Salerno, Cassino, Anzio e Nettuno, la Linea Gotica, fino a quando le sue truppe vennero travolte dalla disfatta generale della Germania senza esser state sconfitte sul campo. Gli alleati riuscirono finalmente a passare il Po solo quando Berlino era ormai in mano all’Armata Rossa. 
Malgrado tutto fosse a suo sfavore, Kesselring riuscì ad ottenere un’incredibile vittoria tattica, riuscendo a tenere lontane dai confini del Reich due armate alleate per ventun mesi, guadagnandosi un posto tra i grandi condottieri della storia militare tedesca a fianco di Federico II, Moltke e Manstein. 

Brossura, formato 15x23, 216 pagine, inserto ill. bn e col. e mappe. Euro 24,00.

Edito da ITALIA Storica, 2018.

Ordini via mail a ars_italia@hotmail.com o su IBS.it



Nessun commento:

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Rara foto in divisa da Ufficiale della Regia Marina

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
A Nettuno, nel Btg. Barbarigo della Xa MAS

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Assieme ai suoi marò del Barbarigo

Decima MAS

Decima MAS
Ufficiali del Btg. Maestrale (poi Barbarigo): Tognoloni, Cencetti, Posio, Riondino...

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano
L'azione di Chiarello e Candiollo in copertina all'Illustrazione del Popolo del 19 marzo 1944