lunedì 12 dicembre 2011

Rievocatori Decima MAS su Uniformi e Armi di Dicembre

Siamo felici di segnalare l'ennesimo contributo della nostra associazione nel campo rievocativo-culturale: infatti sulla rivista Uniformi e Armi di questo mese vi è un bell'articolo del collezionista e ricercatore Andrea Castagnino sul poco conosciuto Btg Risoluti della Xa MAS, illustrato con rare foto d'epoca e alcune fotoricostruzioni con rievocatori e materiale (disattivati, equipaggiamento) della Associazione ITALIA Storica; che da sempre ha posto particolare attenzione all'aspetto storico-culturale della propria attività, crediamo senza paragoni nel campo 2gm/FFAA Asse - anche senza limitarci all'ambiente della rievocazione.



IL BTG. RISOLUTI DELLA X MAS

Nato come reparto misto di marinai dipendenti dal Comando Marina di Genova, organizzato come compagnia di fanteria marina ed impiegato in un rastrellamento antipartigiano nel marzo 1944, meritò l'appellativo di "Risoluti" per la determinazione e il valore dimostrati. Una delle caratteristiche più anomale fu che tutte le unità furono affidate a sottufficiali capaci e fra le sue fila vi furono solo tre ufficiali.

2 commenti:

Danielle Fiore ha detto...

Complimenti vivissimi!

Andrea Lombardi ha detto...

Grazie Danielle!

Ho visto il tuo blog, interessante!

Ti segnalo anche il mio blog su Louis-Ferdinand Céline:

http://lf-celine.blogspot.com

e il nostro progetto elettronico-industriale circuit bending:

http://myrightoffrost.blogspot.com
http://agitacja.blogspot.com

Ciao!!!

Andrea

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Rara foto in divisa da Ufficiale della Regia Marina

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
A Nettuno, nel Btg. Barbarigo della Xa MAS

Il Comandante Bardelli

Il Comandante Bardelli
Assieme ai suoi marò del Barbarigo

Decima MAS

Decima MAS
Ufficiali del Btg. Maestrale (poi Barbarigo): Tognoloni, Cencetti, Posio, Riondino...

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano

MAS a Nettuno affondano un Pattugliatore americano
L'azione di Chiarello e Candiollo in copertina all'Illustrazione del Popolo del 19 marzo 1944